L’estate 2016 ha spiazzato con risultati in attesi. La prossima stagione crocieristica già segna un +20% di arrivi

Il Golfo di Sorrento torna a popolarsi di maestose navi da crociera, il cui numero sembrerebbe in considerevole aumento rispetto alla scorsa stagione crocieristica, segno tangibile dell’ascesa turistica della costiera.

Negli ultimi anni, il settore crocieristico era fortemente in calo, ma il 2016 ha dato i primi segnali di ripresa con l’arrivo di 106 navi nel porto di Marina Piccola, tra le più importanti e prestigiose come la Star Legend che ha concluso in bellezza la scorsa stagione crocieristica. Stando ai primi dati, l’estate 2017 non dovrebbe deludere le aspettative, al contrario, la Capitaneria di Porto di Castellammare di Stabia ha previsto almeno 123 attracchi, un aumento considerevole che corrisponde ad un ulteriore crescita del 20 per cento rispetto al 2016.

Il maggior numero di navi che attraccheranno al porto di Sorrento porterà anche ad una maggiore affluenza tra le strade di Sorrento e dell’intera costiera. Si prevedono infatti, circa 60mila persone in visita alla “Terra delle Sirene”, il che rappresenta un ulteriore slancio al settore turistico costiero, sempre più attento nel proporre servizi esclusivi per permettere di godere al meglio del tempo trascorso in penisola. Tra escursioni in barca verso Capri, Positano ed Amalfi, ammirando dal mare la maestosa Costiera Sorrentina e visite nel centro storico cittadino o nelle panoramiche zone collinari, dove la contemporaneità si fonde con la tradizione contadina tipica di questa terra, la penisola sorrentina sembra continuare ad ammaliare i numerosi ospiti provenienti da ogni parte del mondo.

 

C.G.